Serata di sostegno alle Donne di Kobane, 2 dicembre

  • novembre 24, 2016 9:57 am

Venerdì 2 dicembre si terrà al Newroz, in via Garibaldi, una nuova iniziativa organizzata dall’Associazione Culturale PE.PA., come al solito dedicata ad Antonella Ara e finalizzata a sostenere la lotta delle donne kurde.

Serata di autofinanziamento a cura dell’associazione Pe.Pa., con Passerella nel cuore, il nostro cuore è a Kobane. Il ricavato della serata contribuirà alla costruzione della casa delle donne a Kobane.

Ore 19,30
Apericenamusicale con Marina Mulopulos
voce & loop

Ore 22,00
“Violenzo”
una performance di teatro d’emergenza a cura del Teatro Officina Refugio-Livorno

dalle 23,30
selezione musicale a cura di Sandra Dee e Dj Chris

Pe.pa è formata da compagne e compagni, amiche e amici di Antonella Ara che hanno vissuto insieme un percorso di lotta comune iniziato al Macchia Nera e proseguito al Newroz, un percorso di lotta contro l’ingiustizia e i suoi mille volti, in Palestina, in Kurdistan, a Lampedusa, nelle nostre strade…

Insieme contro la guerra e Camp Darby, contro il G8 di Genova nel 2001, contro gli Ogm, per il diritto alla casa, contro gli scempi sui corpi delle donne, contro la logica che vede le nostre vite ridotte a merce.

L’associazione, appena costituita, vuole promuovere la solidarietà verso chi ogni giorno lotta contro le ingiustizie, contro ogni sfruttamento, con uno sguardo particolare verso le donne che resistono con dignità e tenacia, rabbia e allegria.

Sul muro del Newroz il rosso, il bianco e il nero del murales realizzato da Antonella, la frase impressa “senza giustizia nessuna pace” sono lì a ricordare la sua e la nostra resistenza.